abc-transportsweb.net




Alternative Medicines






Home
News
Earth
News
Air
News
Sea


Home » News » Logistic » La Logistica - 3

La Logistica - 3




La Logistica

1.1     L?utsourcing

A partire dagli anni Settanta, con le crisi petrolifere che portano alle stelle il costo energetico, si assiste comunque ad un processo di crisi strisciante del sistema autotrasportistico italiano, che dura tuttora. Portare merci da una zona all?ltra del Paese diventa sempre meno redditizio.

Moltissime aziende, anche di una certa consistenza, che si configurano secondo un modello tipico di struttura articolata in filiali e magazzini provinciali e regionali sparsi sul territorio, falliscono per l?ncapacit?i far fronte alla richiesta di trasporto sempre pi?pecializzato ed a tariffe sempre pi?asse. Altre avviano processi di ristrutturazione molto complessi, che le portano ad eliminare via via i magazzini periferici e ad accentrare le strutture di stoccaggio, ad automatizzare le funzioni di deposito con notevoli risparmi in termini di manodopera, infine a servirsi di mezzi sempre pi?affinati per rispondere alle esigenze di trasporto di merci pericolose o soggette a veloce deperimento.

Si fa strada l?sigenza di un trasporto, non pi?oncepito come trasloco di una determinata merce nello spazio, ma come servizio alla merce, da collegare e integrare con altri servizi come lo stoccaggio e il confezionamento. L?zienda trasportistica si trasforma in una azienda fornitrice di servizi logistici, cui ?elegata l?ntera responsabilit?el segmento economico che si fa carico delle merci dall?scita dai cancelli della fabbrica fino alla consegna al cliente finale.

Non si tratta di un processo lineare e privo di difficolt?Molte aziende infatti, sia per una radicata forma di diffidenza nei confronti di un eventuale gestore estero, sia per altri motivi legati alle esigenze di marketing e di commercializzazione dei prodotti, preferiscono continuare a gestire in proprio le funzioni logistiche. La terziarizzazione trova in un primo momento un terreno favorevole nella piccola e media azienda con forte propensione all?xport, dove si preferisce delegare all?stero le funzioni di sdoganamento e di scelta delle modalit?i?onvenienti sui lunghi percorsi, per poi espandersi anche all?nterno del territorio.

La terziarizzazione dei servizi logistici ?n costante sviluppo sia a livello europeo che in Italia, perch?e aziende sia industriali che commerciali, si rendono sempre pi?onto dei vantaggi ottenibili affidando a terzi tutta una serie di mansioni accessorie rispetto al loro business principale, e che, oltre tutto, risultano sempre pi?ifficili da gestire correttamente in proprio. Di contro, si offrono sul mercato fornitori di servizi che assicurano il raggiungimento di livelli di prestazione buoni e di sofisticazione crescente, a costi ragionevoli.

In Italia le imprese di questo tipo sono numerose e sono in grado ormai di offrire una vasta gamma di servizi differenziati e specializzati per vari settori merceologici. Il discorso poi sta spostandosi e sta varcando i confini italiani: si prevede che il servizio di distribuzione in tutta Europa verr?ichiesto sempre pi?requentemente, visto l?llargamento delle aree da servire e le difficolt?onnesse al fatto di trovarsi ad operare in ambienti con usi e consuetudini diverse, utilizzando lingue diverse.


segue in: La Logistica 4

By M. Vanoli




We are not responsible of the correctness and of the solvency of the advertisers of our network. Because of the mutable circumstances and of the complex nature of the information within the logistic and the transport the Publisher of the Portal, will not be responsible for all actions undertaken form the readers, regarding the furnished information and for the updating of the data furnished by the single advertisers.


Webmaster - Copyright © 1998, concessionaire: SAVARNA WALKER LTD - All rights reserved